Erba, coca e una semiautomatica carica: in cella due spacciatori friulani

I ragazzi sono stati notati dai carabinieri mentre si trovavano a Trieste. I due, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati arrestati

Due friulani di 20 anni sono finiti in carcere a Udine dopo che tra l'11 e il 12 maggio i carabinieri della stazione di via Hermet di Trieste li avevano trovati in possesso di oltre 45 grammi di marijuana, due grammi di cocaina, poco più di 5.000 euro in contanti e una calibro 25 semiautomatica con cinque colpi nel caricatore. A far compagnia ai due giovani anche un minorenne che, dopo le perquisizioni e i successivi controlli effettuati anche nelle rispettive abitazioni dei due ventennni, una a Udine e l'altra a Pasian di Prato, è risultato "pulito". L.M.J. e C.A. (queste le iniziali dei due che risultavano predigiudicati ndr), sono stati arrestati e messi a disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo friulano. 

La trasferta a Trieste

Durante un servizio di pattuglia in borghese, i carabinieri notano una macchina con a bordo i tre ragazzi. A tradire il gruppeto sono state alcune manovre insolite che hanno insospettito i militari. Dopo averli fermati, le forze dell'ordine hanno provveduto a controllare il mezzo e le persone a bordo che sono apparsi da subito particolarmente agitati. Durante una prima verifica, vengono rinvenuti due grammi di polvere bianca e 600 euro in contanti.

La perquisizione domiciliare 

Considerati i loro numerosi precedenti penali, i carabinieri decidono di recarsi a Udine e Pasian di Prato per procedere con le perquisizioni delle rispettive abitazioni, trovando 45 grammi di marijuana, una pistola di provenienza illecita, due bilancini di precisione, materiale da taglio e confezionamento e 4.500 euro in contanti, somma considerata provento dell’attività di spaccio, materiale che è stato immediatamente posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento