menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto Matteo Tonon e Giovanni Da Pozzo

Nella foto Matteo Tonon e Giovanni Da Pozzo

Ice Bucket Challenge in castello per Da Pozzo e Tonon

Da Pozzo e Tonon hanno risposto alla nomina del rettore dell'Ateneo di Udine Alberto Felice De Toni. A loro volta hanno nominano Cainero e Bordon come organizzatori di eventi sportivi e Tilatti e Del Savio come rappresentanti della finanza pubblica e privata

"Se non a prendersi le secchiate, quanto meno a continuare ad accrescere la raccolta di fondi a disposizione della ricerca sulla Sla, perché la vera sfida è quella", hanno dichiarato, prima di prendersi l'acqua ghiacciata lanciata da alcuni imprenditori e rappresentanti di categorie economiche. I presidenti della Camera di Commercio Giovanni Da Pozzo e di Confindustria Udine Matteo Tonon hanno fatto la loro donazione e "pagato il pegno", sottoponendosi all'ormai nota secchiata d'acqua, come richiesto dal magnifico rettore dell'Università di Udine, Alberto Felice De Toni, che li aveva nominati per portare a compimento la sfida di questi ultimi tempi, nata per sensibilizzare alla raccolta di fondi in favore della ricerca sulla Sla, la sclerosi laterale amiotrofica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'importante non è tanto questo nostro gesto, con cui in ogni caso confidiamo di sensibilizzare tante altre persone a donare, visto che per sostenere la ricerca non c'è data di scadenza né i fondi sono mai troppi – hanno spiegato Da Pozzo e Tonon –. Ciò che ci interessa è aggiungere la nostra voce e il nostro contributo ai tanti che hanno voluto donare, confidando che questa sfida continui non tanto a secchiate, ma con sempre nuove risorse".

La secchiata, doppia, è comunque arrivata per Da Pozzo e Tonon sul piazzale del Castello di Udine, luogo simbolo di un territorio e di un'economia che hanno voluto impegnarsi insieme con una donazione per la ricerca. A lanciare l'acqua gelata, altrettanto simbolicamente, sono stati infatti alcuni rappresentanti delle imprese e delle categorie economiche, professionali e dei consumatori – Franco Buttazzoni (artigiani) Rosanna Clocchiatti (agricoltura), Antonella Colutta (commercio), Barbara Puschiasis (consumatori), Franco di Fonzo e Ugo Frata (Industria).

Sfida conclusa, dunque? Niente affatto. Perché Da Pozzo e Tonon hanno deciso di nominare due nuovi "sfidanti": il presidente camerale ha scelto Enzo Cainero e Paolo Bordon "simboli del dinamismo nell'organizzazione di eventi sportivi a favore della collettività", mentre il presidente degli industriali, che ha deciso di coinvolgere il sistema della finanza pubblica e privata, ha indicato Graziano Tilatti, presidente delle Banca di Cividale, e il dottor Mauro Del Savio, presidente di Finest.  Chiamati in causa, come hanno precisato i due presidenti, "non tanto per prendersi una secchiata d'acqua gelata, ma perché possano accrescere generosamente a loro volta la raccolta di fondi".

Matteo Tonon e Giovanni Da Pozzo (Foto Gasperi)

Matteo Tonon e Giovanni Da Pozzo - durante(Foto Gasperi)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento