menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel 2021 l'Adunata degli Alpini potrebbe tornare a Udine

Il corteo delle penne nere è ad un passo dal suo ritorno nel capoluogo friulano. L'edizione giusta potrebbe essere la 94^ e cadrebbe a 25 anni esatti dall'ultima adunata vissuta in città e a 45 anni dal terremoto del Friuli. La risposta da parte del direttivo dell'Ana nazionale arriverà nel 2019

Dopo 25 anni, nel 2021, le penne nere potrebbero tornare a Udine, in quel Friuli che 45 anni prima vide proprio il corpo degli alpini fra i primi a dare una risposta all'emergenza terremoto del 6 maggio 1976. L'Ana di Udine, come già annunciato il 12 gennaio scorso, ha presentato l'altra sera il progetto di fattibilità della 94^ Adunata. Il presidente della sezione udinese, Dante Soravito, ha illustrato alla giunta tutta una serie di dettagli, dal percorso del corteo, alle postazioni logistiche per l'ospitalità e i parcheggi, che, dopo l'ok incassato dalle sezioni Ana regionali, hanno trovato una risposta positiva anche da parte dell'amministrazione comunale. La volontà della Giunta Fontanini, ha ribadito il vicesindaco, Loris Michelini, è di fare il possibile per portare l'adunata nazionale. Ma ora la proposta dovrà passare al vaglio del terzo raggruppamento. Poi, nel 2019, sarà il direttivo nazionale Ana ad esprimersi definitivamente.

I precedenti

In passato la città ha ospitato l'Adunata nazionale in altre tre occasioni: il 4-6 maggio del 1974 (47^ Adunata); il 7-8 maggio del 1983 (56^ ed.) e il 18-19 maggio 1996 per lo storico e indimenticabile corteo della 70ima cerimonia. L'ultima Adunata ospitata in regione risale al 2014, a Pordenone; la penultima al 2004, quando la carica delle penne nere invase Trieste. 

Adunata Udine-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento