menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
da sinistra Gen.B. GAMBA (cedente), Gen.D. BONATO, Gen.B. RISI (subentrante)

da sinistra Gen.B. GAMBA (cedente), Gen.D. BONATO, Gen.B. RISI (subentrante)

Avvicendamento al comando della Julia. Michele Risi prende il posto di Ignazio Gamba

Alla presenza di Federico Bonato, Comandante delle Truppe Alpine, questa mattina presso la caserma "di Prampero" si è svolta la cerimonia di cambio del comandante della brigata alpina Julia. Il generale Ignazio Gamba ha ceduto il comando dopo 2 anni al generale Michele Risi

Alla presenza del Comandante delle Truppe Alpine, Generale di Divisione Federico Bonato, presso la caserma “di Prampero” si è svolta la cerimonia di cambio del comandante della brigata alpina “Julia”. Il generale Ignazio Gamba ha ceduto il comando dopo due anni di intenso impegno, che hanno visto la brigata operare in Afghanistan da marzo a settembre 2013 e i reparti dipendenti impiegati sul territorio nazionale nell’operazione “Strade Sicure” in  Campania e Piemonte.
Intensa anche l’attività addestrativa svolta in Slovenia, conclusasi lo scorso luglio, con la complessa esercitazione internazionale Clever Ferret, condotta, a stretto coordinamento con unità slovene e ungheresi assieme alle unità della brigata “Julia”, nella Multinational Land Force.

Il comando della “Julia” è stato assunto dal generale Michele Risi (42° comandante). A suggello del fraterno rapporto che lega la “Julia” alla terra friulana erano presenti anche il presidente della Provincia di Udine dott. Pietro Fontanini, il prefetto dott.ssa Provvidenza Delfina Raimondo, il Vice Sindaco rag. Carlo Giacolmello e l’Arcivescovo di Udine Mons. Andrea Bruno Mazzocato. Oltre ai rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma erano schierati il pluridecorato labaro Nazionale ed i gagliardetti delle Sezioni regionali dell’Associazione Nazionale Alpini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento