menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ucciso in Bangladesh il killer dell'attentato in cui morì Cristian Rossi

Il terrorista è morto dopo un conflitto a fuoco con un posto di blocco della polizia

La polizia antiterrorismo del Bangladesh ha ucciso oggi - in uno scontro a fuoco - Nurul Islam Marzan, leader del movimento clandestino Jama'atul Mujahideen Bangladesh (Jmb) e considerato il responsabile operativo dell'attacco in cui lo scorso primo luglio - al ristorante Holey Artisan di Dacca - furono uccise 22 persone, tra cui i friulani Cristian Rossi di Feletto e Marco Tondat di Cordovado. Lo riferisce il portale di notizie cingalese BdNews24.

La notizia è stata data dal capo dell'unità antiterrorismo di Dacca Islam Monirul. Il conflitto a fuoco ha avuto luogo verso le 3 di venerdì. Un altro funzionario antiterrorismo, Islam Mohibul , ha dichiarato a Bdnews24.com che hanno agito su una soffiata, istituendo un check-point nella zona di Mohammadpur Beribandh, nella notte di giovedi. «Intorno alle 3:00 sono venuti alla zona di controllo quando - di fronte alla polizia - hanno lanciato granate e aperto il fuoco. La polizia ha risposto e due di loro sono rimasti feriti. Quando sono stati portati in ospedale, il medico di guardia li ha dichiarati morti».

Schermata 2017-01-06 alle 16.36.12-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento