Spara a vista a gatti e uccelli che passano per casa sua

Le armi sono state sequestrate e il soggetto, un 72enne di Codroipo, è stato denunciato

Spara ai gatti e agli uccelli che per sbaglio transitano sulla sua proprietà. Nei guai un 72enne di Codroipo, che quale utilizzava le proprie armi, regolarmente detenute, per uccidere gli animali. 

L'intervento

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale che, ricevendo diverse segnalazioni, hanno fatto visita alla proprietà dell’uomo, riscontrando la presenza di alcuni piccioni morti all’interno della corte dove vive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia 

Il soggetto è stato denunciato per le ipotesi di reato di uccisione di animali e esplosioni pericolose. Le armi, una pistola e tre fucili -tutti ad aria compressa -, sono state poste sotto sequestro dai militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento