menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio nella notte: uccide il compagno col coltello

Il fato è avvenuto nella notte, in una palazzina nella zona ovest della città. Vittima è Carlo Feltrin, autrice del gesto Fiorella Fior. Il gesto è probabilmente riconducibile a situazioni di disagio ed esasperazione

Nuovo fatto di sangue nella zona di Udine ovest, dopo il trieste episodio dell'accoltellamento di ieri mattina. Fiorella Fior, 57enne, residente in una palazzina di via Val Meduna 2, ha freddato con un unico fendente al torace il compagno Carlo Feltrin, di otto anni più giovane.

La donna, chiaramente in stato confusionale, e' stata arrestata dai Carabinieri e condotta presso la sezione femminile del carcere di Trieste.

I militari dell'Arma hanno lavorato sul posto fino alle prime luci dell'alba, isolando le tracce di sangue rinvenute sul letto e sigillando l'appartamento. Hanno poi sequestrato il coltello da cucina utilizzato per ferire letalmente.

Sono intervenuti sul posto il Tenente Colonello Luciano Paganuzzi, il Maggiore Federico Patuzzo e il Capitano Fabio Pasquariello, comandante del Nucleo Investigativo, che ha accompagnato sul luogo del delitto il P.M.Lucia Terazariol.

La donna, difesa dall'avvocato Benzoni, è stata interrogata dalle 3 alle 6 del mattino presso gli uffici del Nucleo investigativo dei Carabinieri.  Nonostante fosse ancora confusa, ha fornito dichiarazioni confessorie determinanti, illustrando una vita di percosse , denunce non presentate, false giustificazioni dinnanzi ai colleghi di lavoro per gli ematomi presenti sul viso, e fatto trasparire un profondo disagio causato dal probabile abuso d'alcol.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allerta meteo: è rischio valanghe su Alpi e Prealpi

  • Cronaca

    Risse a Cervignano e Pavia, ferita una donna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento