Gemona: ubriaco prova ad aggredire i carabinieri, ma fallisce il tentativo

L'uomo è stato fermato e identificato in un locale della pedemontana a causa di alcuni danni provocati. Lo stato di alterazione alcolica gli ha impedito di risultare nocivo ai danni dei militari

Prima ha danneggiato una vetrina del locale Mai@letto e poi, all'arrivo dei carabinieri, ha cercato di aggredirli. Lo stato di alterazione alcolica però era talmente elevato che nessuno dei militari ha riportato conseguenze.

Le conseguenze ci sono state invece per il protagonista della vicenda, il 27enne R.C. di Gemona del Friuli, arrestato e portato al carcere di Tolmezzo.

CAMPOFORMIDO: RIFIUTA L'ETILOMETRO E PRENDE A CALCI L'AUTO DEI CARABINIERI

INSULTI, CALCI E PUGNI A MOGLIE, COGNATO E CARABINIERI

TARCENTO: PRENDE A MORSI I CARABINIERI

UDINE: RUBA LA TARGA DELL'AUTO DEI CARABINIERI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

  • Appalti truccati, arrestato il sindaco di Premariacco Roberto Trentin

  • Chiuso l'Hotel Friuli. «Ma a Udine chi rimane aperto è quasi incosciente»

  • Coronavirus: salgono i contagi e i ricoverati in terapia intensiva in Fvg

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento