Ubriaco cerca di prendere a testate i Carabinieri all'interno di un locale

Un fagagnese di 46 anni protagonista in un bar di Pasian di Prato. Cerca di aggredire la forza pubblica, ma l'ubriachezza e la prontezza dei mlitari lo costringono a desistere

Il Natale è rmai prossimo e in questi giorni capita a tutti di esagerare un po' coi festeggiamenti. Oltre il limite è andato Paolo Angeli, fagagnese di 46 anni, arrestato ieri sera, in evidente stato di ubriachezza, in uno storico esercizio pubblico in piazza Matteotti a Pasian di Prato.  

I miltari sono arrivati sul posto dopo una chiamata, visto che all'interno del locale erano state segnalate persone sospette. Vedendoli entrare Angeli ha ben pensato di organizzare un benvenuto tutto suo,  tentando di colpirli con delle testate in maniera ripetuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verrà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientro dalla Croazia, Fedriga apre ai tamponi al confine

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Turismo, il Friuli Venezia Giulia è penultimo nella reputazione nazionale

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Vacanze in Croazia, quello che si deve fare quando si rientra in Italia

  • Migranti, la rabbia del sindaco di Gonars: "Pago di tasca mia e li porto tutti a Palazzo Chigi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento