Pagnacco: ubriaco alla sagra, ferisce alla mano un carabiniere

Un 35enne udinese è stato allontanato dalla festa paesana dopo aver molestato alcuni dei partecipanti. A farne le spese un militare della stazione di Feletto Umberto

I carabinieri sono dovuti intervenire all'una di notte, tra sabato e domenica, per riportare la calma alla sagra "Vivi Pagnacco". Uno degli avventori, un 35enne udinese in stato di ubriachezza, per riuscire a divertirsi non resistito a disturbare e molestare i presenti.

Una volta sul posto i militari della stazione di Feletto hanno cercato di calmarlo, ma lui non ne ha voluto sapere e ha opposto resistenza, strattonando, spingendo e aggredendo uno degli uomini dell'Arma.

Il carabiniere ha così riportato una ferita alla mano destra, giudicata guaribile in cinque giorni dai sanitari dell'ospedale civile di Udine. L'uomo è invece stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

Torna su
UdineToday è in caricamento