Ubriaco chiama i carabinieri perché il suo autobus non parte, ma ha sbagliato orario

Un uomo in evidente stato di alterazione alcolica ha chiamato i carabinieri di Tarcento lamentando il fatto che la sua corriera non partiva non accorgendosi che non era ancora l'ora giusta e creando disagi agli altri viaggiatori e all'autista

Vuole raggiungere Pradielis ma, secondo lui, la corriera che deve partire da Tarcento è in ritardo. Così, un uomo della zona visibilmente alterato dall'alcool e già noto alle forze dell'ordine, nel tardo pomeriggio di ieri martedì 11 giugno si è piazzato di fronte alla corriera che doveva pertire da Tarcento in direzione Pradielis chiamando i carabinieri affinché intervenissero per far partire il mezzo. Peccato che lo stesso soggetto fosse già noto non solo ai carabinieri ma anche agli altri viaggiatori e all'autista, che ha chiamato a sua volta i militari per avvisarli del disagio che l'uomo stava arrecando ai passeggeri. Una volta giunti sul posto, i carabinieri della locale stazione di Tarcento hanno cercato di calmare l'uomo e dopo diverso tempo sono riusciti a far partire il mezzo, ormai con qualche minuto di ritardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento