Prova a vendere l'auto e a Pasqua gli soffiano 25mila euro sotto il naso

Un 65enne friulano è rimasto vittima di una truffa messa in opera dal presunto acquirente della sua automobile

Pubblica un annuncio per vendere la sua auto, e finisce col  vedersi portare via 25mila euro. Vittima della vicenda un 65enne friulano, residente in provincia, incorso in una truffa il giorno di Pasqua. 

Il contatto

Sabato 31 marzo l'uomo e il truffatore - che aveva risposto all’annuncio per comprare la vettura - si sono incontrati per discutere l'affare, e l'acquirente ha mostrato interesse anche per il prezioso orologio che l'anziano portava al polso. Il giorno successivo, quando si sono rivisti a Manzano, per concludere la trattativa, l'acquirente è riuscito a farsi consegnare l’orologio e alcuni braccialetti, con la scusa di farli stimare. Si è allontanato lasciando la vittima con la propria moglie e la figlia, a garanzia del suo ritorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fuga

Successivamente il truffatore ha invitato l'anziano a raggiungerlo a Udine per chiudere l'affare, ma, giunti a destinazione, la donna e la figlia sono scese rapidamente dall'automobile del truffato, per infilarsi in un'altra vettura che le stava aspettando. Solo in quel momento l'uomo ha capito di essere stato raggirato, e ha chiamato la Polizia che ora cerca di far luce sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento