Scoperto il "truffatore del cambio di taglio", in manette fuori dalla scuola del figlio

Un'operazione congiunta dei carabinieri di Aurisina e di Feletto Umberto ha permesso di rintracciare un 48enne residente a Tavagnacco

È stato arrestato fuori dalla scuola del figlio, subito dopo averlo accompagnato, mentre si dirigeva verso il suo suv e condotto alla casa circondariale di via Spalato. Si tratta di un 48enne di Tavagnacco, sui cui pendeva un ordine di carcerazione di due anni e cinque mesi emesso dalla Procura della Repubblica di Udine in seguito a un episodio criminoso verificatosi a giugno del 2019, denunciato ai carabinieri di Tarvisio da parte di un cittadino austriaco. 

Il soggetto

Specialista della truffa che i carabinieri hanno definito "del cambio di taglio", è considerato un mago del suo settore, quello degli imbrogli nella compravendita delle automobili. Negli anni, secondo quanto accertato, i suoi "colpi" gli hanno fruttato ingenti somme di denaro. A scovarlo sono stati i carabinieri del Norm della Compagnia di Aurisina (Trieste), che da settimane erano sulle sue tracce, con il supporto dei colleghi di Feletto Umberto. 

Il metodo

Dopo aver organizzato un incontro con il proprietario di una vettura in vendita on line scatta la proposta di cambiare una quantità di denaro, di solito una somma tra i 5mila e i 15mila euro, di cui disporrebbe in tagli da 500 euro, 100 o 50, in modo da versarli alla propria banca e operare così un bonifico a favore del venditore per concludere l'acquisto. Tuttavia, al momento della consegna del contante in piccolo taglio è solito – con una scusa – allontanarsi per controllare l’autenticità delle banconote e così sparire dalla vista del venditore, che resta gabbato da questo sistema. Una sceneggiata ripetuta più volte con ottimi esiti.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento