Pluripregiudicati a bordo di una Mercedes inseguono una ragazza per truffarla

L'episodio nel pomeriggio di mercoledì in viale Ungheria. La vittima dell'aggressione verbale, una 27enne, è stata scaltra e ha allertato le forze dell'ordine

"Hai danneggiato lo specchietto della nostra auto urtandola con la tua, devi risarcirci!”. Sono state queste – più o meno – le parole, pronunciate con fare molto aggressivo, con cui una coppia di etnia nomade — il 52enne P.H. e la 50enne R.H, residenti in provincia, pluripregiudicati e nullafacenti – ha tentato di truffare una 27enne nel pomeriggio di ieri in viale Ungheria. La giovane, al volante della sua utilitaria, è stata inseguita dalla coppia che viaggiava a bordo di una Mercedes Classe A 180 di colore grigio. La ragazza, capito quanto stava accadendo, ha allertato il 112 allontanandosi. Gli autori del tentativo di truffa sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della stazione di Udine. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Pizzerie eccellenti" in Italia, cinque le udinesi in classifica

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Grande come un campo da calcio: ha preso il mare la gigantesca chiatta "Amt Commander"

  • Boato a Pavia di Udine, mistero attorno al fenomeno

  • La tragedia: neonata muore poco dopo essere venuta al mondo

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento