menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Truffa dello specchietto": un uomo in azione in zona San Rocco

Un 35enne alla guida di una Alfa Romeo Giulietta di color bianco ha proposto l'ormai noto trucco dello specchietto rotto. La segnalazione di una nostra lettrice

Truffa dello specchietto di nuovo "operativa" a Udine e dintorni. Vittima del raggiro una nostra lettrice, che ci ha segnalato la vicenda. 

«Domenica mattina, verso le 10 e 45, ero in zona San Rocco e mi stavo dirigendo verso Cormor. A un certo punto una Alfa Romeo Giulietta ha iniziato a seguirmi e indirizzarmi delle suonate di clacson, con il conducente che faceva segno di accostare. Una volta fermi mi ha indicato lo specchietto rotto della sua automobile, sostenendo che affiancandolo in corsa fossi stata io a urtarlo e romperlo. Mi ha raccontato che la cosa gli era già capitata un mese prima con l’altro specchietto, e che aveva pagato 160 euro per farlo sistemare. Così ha suggerito di “saldare” con quello che avevo, evitando in questo modo di coinvolgere l’assicurazione dell’auto e  veder salire il premio. Non ero affatto convinta che lo specchietto si fosse rotto in quel momento, anche perché non ho percepito nessun rumore. Sembrava in quelle condizioni da diverso tempo, non di certo da pochi minuti. Nella fretta (dovevo andare a un matrimonio di amici) ho controllato in tasca e avevo 100 euro. Gli ho proposto di sistemare la cosa in questo modo e ha accettato. Con me in auto, sul sedile posteriore, c’era anche mia figlia di pochi mesi, e non avevo intenzione di passare molto tempo con quel tizio, che non mi trasmetteva grande serenità. Era un tipo moro, sui 35 anni, con i capelli ricci corti e dall’accento del sud».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento