menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa dello specchietto: ancora un episodio a Udine

Preso di mira un pensionato, che ha avuto la prontezza di avvertire le forze dell'ordine. Il protagonista del tentativo di truffa è stato identificato e denunciato a piede libero

Ancora un episodio di truffa dello specchietto, questa volta andato fortunatamente a vuoto, a Udine. Un pensionato residente in città è stato accusato da un uomo di aver rotto lo specchietto della sua auto, con le dinamiche che già si conoscono. Come risarcimento sarebbero stati pretesi 500 euro.

COME FUNZIONA LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO

L'anziano è stato reattivo e ha avvertito prontamente le forze dell'ordine, facendo desistere il malfattore. I carabinieri sono poi riusciti a individuarlo. Si tratta di G.R.S., un 36enne originario di Nardò (Le) e residente a Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa. E' stato denunciato a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento