Imbroglia due donne con la truffa dello specchietto

Si tratta di un 29enne di Pavia, denunciato per truffa aggravata

Denuncia, in stato di libertà, per truffa aggravata e continuata. Il provvedimento è stato rimediato da un 29enne della provincia di Pavia, reo - secondo i carabinieri della stazione di Udine - di una doppia "truffa dello specchietto" a Udine.  Tra il primo e il 3 febbraio 2018 il giovane ha simulato di aver subito un danno allo specchietto retrovisore esterno della sua auto in due episodi disrtinti. Coinvolte come vittime due donne, una 59enne di Tavagnacco e una 66enne di Pozzuolo, a cui avrebbe fatto credere di essere le responsabili dei danni subiti allo specchietto retrovisore della macchina. Così facendo è riuscito a farsi consegnare in entrambi i casi la somma di 170 euro in contanti, con il pretesto di evitare il coinvolgimento delle società assicuratrici. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento