Truffa on line, ricarica il finto acquirente invece di incassare

A fare denuncia ai carabinieri un 45enne di Campoformido a cui hanno rubato 1800 euro

Vuole disfarsi del cassone da cantiere che non utilizza più e decide di metterlo in vendita on line.

Il contatto

Così un 45enne di Campoformido inserisce il suo annuncio sul sito Subito.it e poco dopo viene contattato da un possibile acquirente. Uno sconosciuto è disposto ad acquistare l'articolo al prezzo di 1.800 euro, quello da lui indicato. 

La ricarica 

Su indicazione dell'acquirente l'uomo si reca in posta per avviare le pratiche di pagamento tramite uno sportello postamat: il friulano segue passo dopo passo le indicazioni, inserendo dei codici per effettuare l'operazione, pensando di incassare la cifra che invece stava versando al truffatore. 

La denuncia 

Solo successivamente l'uomo ha compreso l'imbroglio e si è rivolto ai carabinieri della Compagnia di Udine per procedere con la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

Torna su
UdineToday è in caricamento