Truffa del postamat, denunciato un uomo

A finire nell'imbroglio una quarantenne di Martignacco

Nuova truffa al postamat in Friuli. Questa volta ad essere imbrogliata una quarantenne di Martignacco. 

L'annuncio

La donna aveva messo in vendita un divano on line ed era stata contattata poco dopo da un uomo residente in Lombardia interessato all'affare. L'acquirente le aveva quindi chiesto di recarsi in posta, al postamat di Majano, per svolgere le operazioni di accreditamento della cifra richiesta. Peccato che l'uomo, invece di versare la somma, incassò 900 euro. Il tutto era accaduto a novembre dello scorso anno e, una volta capito l'imbroglio, la donna residente a Martignacco si era rivolta ai militari dell'Arma denunciando quanto accaduto.

L'attività

Nella mattinata di ieri i carabinieri di Majano, a conclusione di attività investigativa, hanno denunciato per truffa e violazione dalla misura cautelare un bresciano classe'69, nella vita operaio, già noto alle forze dell'ordine e sottoposto a sorveglianza  speciale con obbligo di soggiorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

  • Psicosi Coronavirus, bar friulano invita i cinesi a non entrare

Torna su
UdineToday è in caricamento