Truffa dell'incidente in azione, anziana derubata di 2mila euro

L'episodio si è verificato a Codroipo. In azione un finto carabiniere un avvocato fasullo, che potrebbero anche essere la stessa persona

L’annuncio di un incidente stradale in cui è coinvolto - con responsabilità gravi - un proprio caro e la richiesta di contanti per sanare la posizione del presunto colpevole. Il metodo è ormai codificato e conosciuto dalle forze dell’ordine, ma la truffa dell’incidente è sempre in agguato. A farne le spese, questa volta, un’anziana  codroipese. La donna ha ricevuto una telefonata alle 9 del mattino di giovedì da parte di un uomo che si è presentato come un carabiniere e ha raccontato la solita storiella - protagonista sarebbe stata la figlia - annunciando che di lì a poco sarebbe passato un avvocato per raccogliere il denaro necessario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

La paura e l’ansia hanno fatto in modo che la vittima designata cascasse nel tranello e così, al momento del passaggio del truffatore, c’è stata la consegna di 300 euro in contati e di alcuni monili in oro, per un valore complessivo di 2000 euro. La donna chiama successivamente i parenti e la figlia, scoprendo tutta la vicenda. Sul fatto indagano i carabinieri della locale stazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

Torna su
UdineToday è in caricamento