"Dividiamo un'eredità da 100.000 euro?": anziano truffato a Udine

Per partecipare all'operazione l'uomo che ha subito il raggiro ha versato 3000 euro in contanti al presunto ereditiero, che una volta incassato ha fatto perdere le sue tracce assieme al compare

"Ho un'eredità di 100 mila euro; 50 mila devo devolverli a un'associazione di reduci. Gli altri li divido a metà tra due persone e una potrebbe essere lei". Così un truffatore ha ingannato un anziano. E' intervenuto a sostegno un complice che, fingendosi passante, ha sostenuto di essere interessato all'affare e, pur di intascare la sua quota di 25 mila euro, ha finto un immediato contatto con un notaio.

Per sbloccare il lascito, però, ciascuna delle parti doveva versare 3.000 euro in contanti. L'anziano li ha prelevati in banca, nonostante la cassiera lo abbia sconsigliato, e li ha consegnati ai due, che sono fuggiti. La polizia sta svolgendo indagini.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Ferma il treno in corsa per chiedere un passaggio, arrestato

  • Ultraleggero decolla da Palmanova e si schianta, grave un 33enne friulano

Torna su
UdineToday è in caricamento