Nigeriano si finge tedesco per truffare donne austriache e comprare alcol

Si tratta di un 30enne residente a Udine con la famiglia. L'uomo è stato arrestato dalla Polizia

Foto da passioneperlabirra.it

Si fingeva tedesco per truffare delle austriache e farsi inviare denaro. Coi soldi raccolti comprava poi dell'alcol che inviava a un suo complice nel suo paese di origine. Un 30enne cittadino nigeriano è stato arrestato dalla Polizia di Udine in quanto destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dal tribunale di Wels, cittadina dell'Alta Austria. 

La decisione

Il provvedimento è stato disposto considerando che l’uomo, residente a Udine con la famiglia, risulta indagato per l'ipotesi di reato di truffa assieme a un altro connazionale che si trova nel paese di origine, in Nigeria. 

La truffa

L’attività investigativa degli inquirenti austriaci ha permesso di acquisire elementi probatori in relazione alla presunta truffa messa in opera nei confronti di alcune donne austriache. Secondo le vittime il soggetto le contattava, fingendo di essere un tedesco e  – sostenendo di avere delle problematiche particolari –, le induceva a inviagli denaro. I proventi venivano poi "reinvestiti" per  comprare delle grosse quantità di alcol e inviarlo in Nigeria grazie alla collaborazione del connazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento