menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa sulla benzina agevolata, la rabbia della categoria

Bruno Bearzi (Confcommercio Figisc): «Siamo dalla parte degli inquirenti, situazioni come quella sono rarissime»

 «Quella dei gestori di impianti di distribuzione carburante è una categoria onesta. Siamo i primi a dare il benvenuto ai legittimi controlli della Guardia di Finanza». 

Lo dichiara Bruno Bearzi, presidente regionale e provinciale di Udine del gruppo Confcommercio Figisc. Bearzi interviene in merito all’operazione della Guardia di Finanza nei confronti di due gemonesi, accusati di truffa ai danni della Regione. «Siamo sempre dalla parte degli inquirenti in queste azioni che fanno il bene degli operatori che svolgono un mestiere non facile nel rispetto della regole – aggiunge il presidente Figisc –. Per questo respingiamo la tentazione di fare di tutta l’erba un fascio. Situazioni come quelle emerse in questi giorni sono rarissime, a fronte di comportamenti nella stragrande maggioranza dei casi corretti da parte delle imprese di distribuzione carburante».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento