Compra on line il navigatore e non gli arriva nulla, denunce in tutta Italia

Tre persone – una di Ravenna, una di Chieti e l'altra di Foggia – sono ritenute dai carabinieri le responsabili di una truffa subita da un 57enne di Pasian di Prato

Si sono fatti accreditare su una carta Postepay 180 euro, con l’accordo di consegnare un navigatore satellitare in cambio della cifra pattuita, senza mai far arrivare la merce al compratore. Per questo motivo il truffato – un 57enne di Pasian di Prato – ha presentato querela ai carabinieri. Dall’attività investigativa dei militari dell’Arma è emerso che i responsabili dell’episodio sarebbero un 71enne di Ravenna, un 70enne di Chieti e un 46enne di Foggia. Il prodotto era stato pubblicizzato su uno dei portali italiani più popolari per lo scambio di merce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

  • Udine Sud, apre un nuovo store di abbigliamento e accessori per la casa

  • "Non siamo solo villotte e longobardi, non siamo neanche tutti drogati morti di noia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento