Trovata morta Giovanna Gerardi, la donna scomparsa a Capodanno

E' stato trovato in Slovenia il corpo della signora 77enne. A fianco al suo corpo il suo amato fido

Questa mattina è stato purtroppo trovato in Slovenia il corpo della donna scomparsa da Gorizia fra il 31 dicembre 2016 e il 1 gennaio del nuovo anno. Giovanna Gerardi, residente nel capoluogo isontino in via San Gabriele, non distante al confine con la Slovenia, non era stata trovata in casa dai suoi familiari il 1 gennaio. Poco dopo erano scattate la formale denuncia di scomparsa e l'avvio delle ricerche lungo tutta la zona vicina al valico con gli uomini della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco, l'utilizzo di alcune unità cinofile e di un elicottero.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 77enne dai primi accertamenti è deceduta per assideramento. Affianco al corpo il suo cagnolino. Giovanna è stata trovata senza vita proprio oltre confine, morta di freddo a causa delle basse temperature registrate in questi giorni nella notte. Del caso si era anche occupata Penelope Italia Onlus, l'associazione che aiuta e sostiene gratuitamente i familiari delle persone scomparse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento