Ritrovata morta nel bagagliaio dell'auto, era scomparsa da settimane

Si tratta di una 64enne di San Giovanni al Natisone, trovata ieri pomeriggio nel bagagliaio della sua auto parcheggiata a Grado

Era scomparsa da due mesi e ieri il suo corpo è stato ritrovato nel bagagliaio di un'auto parcheggiata in viale del Sole a Grado. Si tratta di una donna di 64 anni, di San Giovanni al Natisone, la cui scomparsa era stata denunciata dalla figlia. Pare che la donna si fosse allontanata dalla sua abitazione in modo spontaneo.

I fatti

A segnalare il veicolo sospetto, una station wagon grigia di marca Volvo, è stato un passante che, dopo aver notato l'auto ferma da giorni, nel tardo pomeriggio di ieri ha sentito anche un forte odore allertando le autorità. Sul posto sono così giunti i Carabinieri della stazione di Grado e della compagnia di Monfalcone, il medico legale e i vigili del fuoco che si sono adoperati per l'apertura del veicolo.

Il ritrovamento

Una volta forzato il bagagliaio è stata fatta la macabra scoperta. Il corpo della donna giaceva in posizione fetale all'interno del bagagliaio. Dai primi accertamenti non risultano esserci segni che ricoducono a violenze fisiche, per cui al momento sono escluse responsabilità terze sulla causa del decesso. Per avere delle risposte si dovrà attendere l'esito dell'esame autoptico e delle indagini che saranno effettuate sull'automobile, posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento