menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In troppi alla festa, arriva la polizia e fa chiudere tutto

E' successo un sabato sera al club Music Piper di Povoletto. Momenti di tensione tra i partecipanti e la polizia. Ora il club non potrà più organizzare party

Una festa riuscita davvero bene quella del Music Piper a Grions del Torre (Povoletto) talmente tanto bene da attirare l'attenzione della polizia. Tutto è successo sabato 16 novembre, quando il club privato ha organizzato un party, creando un evento su Facebook. Anche grazie al social network sono confluite più di 300 persone, molte delle quali non sono riuscite ad entrare e sono rimaste a far festa fuori dal locale. A quel punto è arrivata la polizia per un controllo e la situazione è degenerata: qualcuno ha lanciato una bottiglia contro un poliziotto, come riferisce il Messaggero Veneto.

Sono quindi intervenute cinque pattuglie e anche i Carabinieri. E al club è stato chiesto di "cessare l'attività non autorizzata di pubblico spettacolo", mentre potrà continuare regolarmente a somministrare cibo e bevande. In sostanza i titolari del club non potranno più organizzare feste. Il problema, come indicato dalla Questura, è che il Music Piper è un circolo privato "che veniva gestito di fatto come un esercizio pubblico, con tutte le conseguenze fiscali, di sicurezza e sanitarie del caso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento