Nel trigesimo della scomparsa di Giulio Regeni il ricordo di Fogolâr Civic e Academie dal Friûl

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il Movimento Civico Culturale Alpino-Adriatico "Fogolâr Civic" e il Circolo Universitario Friulano "Academie dal Friûl" hanno indirizzato oggi, giovedì 25 febbraio 2016, a tutti "Sindaci dei Comuni del Friuli Venezia Giulia" una lettera del seguente tenore, a firma del presidente prof. Alberto Travain, inviata a destinazione a mezzo posta elettronica. "Pregiatissimi, oggi, ad un mese dalla scomparsa del giovane ricercatore Giulio Regeni da Fiumicello, assassinato in Egitto, i sodalizi in firma invitano tutti i Comuni del Friuli Venezia Giulia, regione d'origine dello studente, a voler pubblicare sui siti internet municipali lo striscione elettronico 'Verità per Giulio Regeni / Truth about Giulio Regeni' (anche eventualmente nelle lingue storiche locali) proposto dalla prestigiosa organizzazione internazionale 'Amnesty International'. Un richiamo all'orgoglio un tempo irriducibile di un popolo offeso da chi ne ha oltraggiato la gioventù migliore! Un richiamo a gareggiare nella più fiera testimonianza e nella rivolta contro la barbarie che ha infierito su un nostro figlio! Con sollecita e accorata istanza".

Torna su
UdineToday è in caricamento