Montagna e Pac: Fvg e Trentino Alto Adige uniscono le forze

Tra i temi strategici affrontati la prossima Programmazione agricola comune e la gestione della fase di transizione 2021 - 2022,

Una voce unica in materia agricola per i territori montani ricompresi tra la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e le Province autonome di Trento e Bolzano è quella espressa oggi nel capoluogo trentino dai competenti assessori dei tre territori, Stefano Zannier per il Friuli Venezia Giulia, Arnold Schuler, per l'Alto Adige e Giulia Zanotelli, per il Trentino. Come ha spiegato Zannier a margine dell'incontro "quella di oggi è una tappa del percorso di preparazione alla nuova Politica agricola comune (Pac) 2021 - 2027 avviato da qualche mese nell'ambito di una collaborazione istituzionale che si è rivelata finora strategica". "I nostri territori - ha sottolineato l'assessore - hanno in comune una natura montana dove l'agricoltura e l'organizzazione delle aziende ha caratteristiche precipue e del tutto diverse rispetto a quelle che si riscontrano altrove. È pertanto evidente che per valorizzare queste caratteristiche, non solo a livello nazionale ma soprattutto all'interno della più vasta politica agricola europea, dobbiamo parlare ad una voce sola".

Tra i temi strategici affrontati nel corso dell'incontro e riguardanti la prossima Programmazione agricola comune, oltre alla gestione della fase di transizione 2021 - 2022, è stata trattata la necessità di richiedere al Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali un quadro organico della prossima programmazione in grado di accogliere le specifiche
proposte delle tre realtà regionali. Ai dirigenti tecnico-amministrativi presenti all'incontro sono stati formulati indirizzi per elaborare proposte di sintesi che valorizzino le specificità dell'agricoltura di montagna. Tra le diverse questioni, sono stati affrontati i temi dei criteri di riparto, della convergenza e dei titoli, nonché quello degli eco-schemi legati in particolare alla gestione delle superfici foraggere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'incontro di oggi ne seguiranno altri finalizzati a giungere ad un documento condiviso contenente proposte e richieste unitarie dei territori montani del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige in vista dei prossimi provvedimenti nazionali e comunitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

  • Caffè, brioche, aperitivo e pizza tutto sullo stesso tavolo: la singolare protesta di un ristoratore udinese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento