Trenitalia: il disagio sofferto dai pendolari a causa del maltempo

Pessima giornata quella di ieri per chi, incoraggiato dal traffico regolare di lunedì nonostante la neve, aveva deciso di spostarsi in treno. I comitati pendolari hanno segnalato numerosi ritardi e soppressioni

Lunedì si era chiuso con un bilancio positivo per il trasporto ferroviario in Alto Friuli: nessuna soppressione e ritardi contenuti entro i 5 minuti. Ieri il bilancio, secondo quanto diffuso dal Comitato pendolari Alto Friuli, è stato differente

La copiosa nevicata della notte tra lunedì e martedì ha mandato infatti in tilt tutto il traffico ferroviario regionale: la mattinata è iniziata con pesanti disagi lungo la Pontebbana, dove solo un treno di Trenitalia è riuscito a viaggiare, il R. 2843 Tarvisio-Udine delle 6.06; il treno ha raggiunto il capoluogo friulano con 33 min. di ritardo.

Soppressi anche il R. 5981 Carnia-Udine delle 5.4, il R. 6018 Udine-Carnia delle 7.32 e il R. 5983 Carnia-Udine delle 8.20. Pesanti i ritardi: R. 5080 Udine-Tarvisio delle 5.20 rit. 104 min.; R. 6019 Tarvisio-Udine delle 6.36 rit. 111 min.

L'unica nota positiva è stata quella del Mi.Co.Tra Villach-Udine delle ore 9.40 gestito da FUC-OBB, che ha viaggiato quasi in orario (a Gemona erano soli 8 i minuti di ritardo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pendolari sottolineano inoltre che "la nevicata è stata copiosa certamente, ma era anche ampiamente prevista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Si rompe un appiglio e cade per cento metri: muore sul Monte Sernio un escursionista

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Bagno al lago e sul torrente in totale sicurezza grazie ai volontari della Lifeguard Academy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento