menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avevano rubato sette paia di occhiali: tre donne tornano in libertà

Si tratta di un gruppo di rom,, protagoniste del furto in un negozio di Reana: la decisione del giudice dopo il processo per direttissima. Udienza, però, rinviata a maggio

Avevano rubato alcune paia di occhiali nel negozio Megavision di Reana e sono tornate in libertà: protagoniste tre donne di origine rom, residenti in Veneto e processate per direttissima dopo essere state rintracciate e poi arrestate dai carabinieri della stazione di Feletto Umberto.

Le donne, oltre a una ragazza minore presente con loro, avevano portato via sette paia di occhiali per un valore complessivo di circa 1500 euro. Ci erano riuscite distraendo la commessa e staccando le placche anti taccheggio: poi sono uscite con la merce fuggendo via velocemente.

Il giudice, ascoltato l'intervento della difesa, ha deciso di rimettere in libertà le tre che però saranno ulteriormente processate il prossimo 25 maggio. Della ragazza minorenne, osserva il Messaggero Veneto, se ne occuperà il Tribunale dei minori Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento