Gattini di pochi mesi stipati in condizioni limite, sequestro e multa

I piccoli viaggiavano su un furgone proveniente dall'Ucraina con a bordo due persone

Trasportavano cinque gattini di razza Scottish fold, stipati all’interno di un unico trasportino, su un autocarro con targa ucraina. Gli animali erano accompagnati da passaporti e certificati veterinari internazionali riportanti un’età degli animali superiore ad un anno, totalmente in contrasto con l'aspetto dei cuccioli. L’intervento del personale veterinario della Aussl 4 di Venezia ha permesso di accertare infatti che l’età dei cuccioli era compresa tra i tre e i quattro mesi e che erano sprovvisti di microchip e altra documentazione sanitaria. Per questa ragione il conducente del mezzo sul quale viaggiavano i gatti – I.V., classe 1981– e il passeggero – I.R, classe 1972 –, entrambi ucraini, sono stati denunciati, in stato di libertà. Le ipotesi di reato a loro carico sono introduzione di animali da compagnia nel territorio nazionale privi di sistemi di identificazione individuali, della relativa certificazione sanitaria e del passaporto individuale e maltrattamenti a causa della irregolare modalità di trasporto e dell’utilizzo di un unico trasportino di modeste dimensioni. 

Sequestro

È scattato il sequestro degli animali – quattro femmine e un maschio (ciascuno del valore di circa 1.000 euro) –, della documentazione esibita e del trasportino. I cuccioli sono stati affidati in giudiziale custodia, in attesa che l’autorità giudiziaria possa valutare l’opportunità di affidarli a persone che ne facciano richiesta per prendersene cura, in ogni caso al termine della verifica delle condizioni di salute da parte dell’autorità sanitaria competente.

In azione

L'operazione ha preso il via grazie a un cittadino che ha notato il mezzo a Villesse nella mattina del 14 ottobre. segnalando la cosa alla polizia. 

Poco dopo, verso le ore 11.00, una pattuglia del Distaccamento di Polizia Stradale di San Donà di Piave, allertata dal Centro operativo autostradale di Udine, ha rintracciato il veicolo fermandolo per un controllo, con l’ausilio del personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione di Polizia Stradale di Gorizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, una 28 enne finisce in terapia intensiva

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Non ce l'ha fatta il giovane Cristian, morto a soli 23 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento