Tragedia di Trasaghis, l'autopsia conferma l'ipotesi del suicidio

Emersi i primi risultati dell'indagine sul cadavere dell'anziano trovato morto in casa

E' stata eseguita dal medico legale Antonello Cirnelli l'autopsia sul corpo dell'anziano di 73 anni trovato morto con una ferita d'arma da taglio sabato pomeriggio in casa a Peonis di Trasaghis. Il primo responso fornito alla Procura "conferma la tesi suicidaria". Lo ha riferito all'Ansa il Procuratore capo di Udine, Antonio De Nicolo.  Il medico legale avrebbe ravvisato un'unica coltellata auto-inferta. La Procura ha firmato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari. Resta solo in attesa dell'informativa conclusiva dei Carabinieri e delle analisi sul coltello. 

Proseguono le indagini sulla tragedia di Trasaghis, l'autopsia nelle prossime ore

Tragedia in Friuli, una famiglia distrutta a Trasaghis

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

Torna su
UdineToday è in caricamento