Tragedia di Trasaghis, l'autopsia conferma l'ipotesi del suicidio

Emersi i primi risultati dell'indagine sul cadavere dell'anziano trovato morto in casa

E' stata eseguita dal medico legale Antonello Cirnelli l'autopsia sul corpo dell'anziano di 73 anni trovato morto con una ferita d'arma da taglio sabato pomeriggio in casa a Peonis di Trasaghis. Il primo responso fornito alla Procura "conferma la tesi suicidaria". Lo ha riferito all'Ansa il Procuratore capo di Udine, Antonio De Nicolo.  Il medico legale avrebbe ravvisato un'unica coltellata auto-inferta. La Procura ha firmato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari. Resta solo in attesa dell'informativa conclusiva dei Carabinieri e delle analisi sul coltello. 

Proseguono le indagini sulla tragedia di Trasaghis, l'autopsia nelle prossime ore

Tragedia in Friuli, una famiglia distrutta a Trasaghis

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento