Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Paderno / Via Pallanza

Bivio Vat, residenti esasperati: troppi treni e sirene continue nel cuore della notte

A segnalare la situazione a Trenitalia è un residente, stremato dal continuo passaggio di convogli rumorosi e dall'utilizzo inappropriato dei dispositivi sonori d'emergenza che, a notte inoltrata, intonano "motivetti" per salutarsi al passaggio delle locomotive

Clacson di segnalazione che suonano nel cuore della notte ingiustificatamente e traffico continuo, aumentanto in maniera esponenziale nell'ultimo anno. E' la segnalazione di un residente di via Pallanza, a Paderno, esasperato dal traffico ferroviario all'altezza del Bivio Vat e dal comportamento dei macchinisti che, incuranti dell'orario, fanno un uso improprio della sirena di segnalazione. Vicinissima a una serie di complessi residenziali passa infatti la ferrovia, per la quale, al tempo erano stati fatti anche diversi esami fonometrici per assicurarsi che effettivamente si mantenessero le soglie di sopportabilità e sicurezza per le emissioni rumorose. 

Il racconto

"Purtroppo, quando fecero le misurazioni non ero presente – racconta il residente –. Da allora però il traffico ferroviario è sicuramente aumentato in modo consistente e, soprattutto, si continuna a fare un uso sconsiderato e mmotivato dei clacson di segnalazione in orari in cui non sarebbe consentito e in assenza di emergenze ferroviarie". "Per esempio – racconta – spesso (in qualsiasi orario) alle 22 o a mezzanotte (anche in piena notte in alcuni casi) le motrici si salutano tra di loro usando il clacson come se fossero le trombe dello stadio, suonando motivetti a ritmo. Oltre ad essere di altissimo disturbo per la quiete pubblica lo ritengo totalmente fuori luogo e non necessario"

Non solo Trenitalia

Una situazione, secondo il residente, non più sostenibile. E' dunque partita la segnalazione verso Trenitalia che, dopo aver preso in carico la problematica, ha fatto sapere – dalla Divisione Passeggeri –, di non essere la sola compagnia a transitare sulle rotaie adiacenti a via Pallanza, con la conseguenza che non sarà necessaria una sola segnalazione per eliminare il problema e soprattutto i comportamenti scorretti dei macchinisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bivio Vat, residenti esasperati: troppi treni e sirene continue nel cuore della notte

UdineToday è in caricamento