menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostrada, dopo un sabato intenso riapertura dei tratti in Austria e Slovenia

Alle 17,00 ancora attivo il by pass lungo la A34 con 6 chilometri di coda tra Palmanova e Villesse e 5 a Trieste Lisert in uscita

Grande collaborazione fra Polizia Stradale e Autovie Venete nella gestione di un flusso di traffico intensissimo in autostrada che, nella giornata di oggi – sabato 30 luglio – sommava i transiti di chi abitualmente utilizza la A23 e la A4 per raggiungere le località dell’Alto Adriatico  e quelli dirottati su queste due arterie dall’Austria e dalla Slovenia.

Nei due paesi, infatti, per garantire la sicurezza durante la visita del presidente russo Putin, sono stati chiusi il tunnel delle Caravanche e un tratto di autostrada in direzione Lubiana. Soprattutto durante l’attivazione dei by pass in A4 verso l’A27 e la A28 e dalla A4 verso la A34, determinante il ruolo della pattuglia della Polstrada che svolge il ruolo di apripista rallentando il flusso dei veicoli per consentire ai mezzi di Autovie Venete di predisporre la deviazione.

Una sinergia perfetta e collaudata utilizzata, oggi, tre volte, in momenti diversi della giornata. Le code e i rallentamenti, infatti, hanno interessato tutta la rete autostradale (in particolare A4 e A23)  in punti differenti e hanno richiesto un costante coordinamento anche con le centrali operative della slovena Dars e dell’austriaca Asfinag. Nessuna “tregua” nei flussi di veicoli, ma congestioni e rallentamenti a macchia di leopardo si sono susseguite durante tutta la giornata. Alle 17,00 ancora attivo il by pass lungo la A34 con 6 chilometri di coda tra Palmanova e Villesse e 5 a Trieste Lisert in uscita. Per le 18,00 è prevista la riapertura dei tratti chiusi in Slovenia e Austria

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento