rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Lignano Sabbiadoro

Tonno rosso da 60 chili pescato al largo di Lignano

Un bellissimo esemplare è stato pescato al largo della località balneare friulana da una coppia di amici pescatori di Morsano al Tagliamento

Dopo il tonno rosso da 80 chili catturato nel golfo di Trieste pochi giorni fa, ieri un altro esemplare - leggermente più piccolo - è stato pescato nelle acque al largo di Lignano Sabbiadoro. A compiere la piccola impresa due vecchi amici e pionieri della "pesca al tonno", l'imprenditore Giorgio Bianchi - iscritto al Thuna Club di Lignano - e Franco Carbonera, entrambi di Morsano al Tagliamento.

I due iniziarono a specializzarsi a questo tipo di pesca, che comporta grossa tecnica, conoscenze e pazienza, 33 anni fa, nel 1984, sempre posizionandosi ad alcune miglia dalla costa della località balneare friulana, quando ancora non esistevano Gps , Vhf  e ecoscandagli, ma solo carte nautiche. A distanza di molto tempo dalla loro ultima uscita, la coppia, accompagnata questa volta anche da un terzo componente, l'amico Simone, ieri è partita alle 9 del mattino raggiungendo il punto di pesca dopo un'oretta. Già dopo un paio d'ore, verso mezzogiorno, è iniziata per loro una nuova battaglia contro un esemplare di circa 60 kg per 145 centimetri, di circa 5-6 anni di età. «Ancor oggi - raccontano i due appassionati pescatori - la sera prima dell'uscita a tonno non si dorme dall'emozione. I "combattimenti" durano sempre diverso tempo, dalle 5 alle 6 ore, e dovete calcolare che quando il tonno abbocca è solo il 10% del lavoro da svolgere».

Il tonno più grande mai pescato da Bianchi e Carbonera pesava 284 kg e fu pescato il primo ottobre del 1992, sempre al largo di Lignano. «Ce lo ricordiamo come se fosse ieri quel giorno- spiegano - . Fu un'emozione indescrivibile. Oggi, purtroppo, non si vedono più esemplari di quella pezzatura. Ma 30 anni fa, quando iniziammo noi a pescarli, ricordo che ritornavamo a casa sempre a mani vuote perché ci spaventavamo ad osservarli saltare. Erano enormi».

Ricordiamo che la pesca al tonno si è aperta il 16 giugno e terminerà quando saranno raggiunte le quote imposte dalle Autorità in base al peso del pescato denunciato alla Guardia Costiera dagli equipaggi regolarmente autorizzati e censiti dalla Capitaneria di Porto competente.

Giorgio Bianchi (a destra) e Franco Carbonera (a sinistra?) con il trofeo ai piedi
Tonno da 60 chilogrammi pescato nel mare di Lignano Sabbiadoro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno rosso da 60 chili pescato al largo di Lignano

UdineToday è in caricamento