Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Tonno rosso da 60 chili pescato al largo di Lignano

Un bellissimo esemplare è stato pescato al largo della località balneare friulana da una coppia di amici pescatori di Morsano al Tagliamento

Giorgio Bianchi a destra, Franco Carbonera a sinistra

Dopo il tonno rosso da 80 chili catturato nel golfo di Trieste pochi giorni fa, ieri un altro esemplare - leggermente più piccolo - è stato pescato nelle acque al largo di Lignano Sabbiadoro. A compiere la piccola impresa due vecchi amici e pionieri della "pesca al tonno", l'imprenditore Giorgio Bianchi - iscritto al Thuna Club di Lignano - e Franco Carbonera, entrambi di Morsano al Tagliamento.

I due iniziarono a specializzarsi a questo tipo di pesca, che comporta grossa tecnica, conoscenze e pazienza, 33 anni fa, nel 1984, sempre posizionandosi ad alcune miglia dalla costa della località balneare friulana, quando ancora non esistevano Gps , Vhf  e ecoscandagli, ma solo carte nautiche. A distanza di molto tempo dalla loro ultima uscita, la coppia, accompagnata questa volta anche da un terzo componente, l'amico Simone, ieri è partita alle 9 del mattino raggiungendo il punto di pesca dopo un'oretta. Già dopo un paio d'ore, verso mezzogiorno, è iniziata per loro una nuova battaglia contro un esemplare di circa 60 kg per 145 centimetri, di circa 5-6 anni di età. «Ancor oggi - raccontano i due appassionati pescatori - la sera prima dell'uscita a tonno non si dorme dall'emozione. I "combattimenti" durano sempre diverso tempo, dalle 5 alle 6 ore, e dovete calcolare che quando il tonno abbocca è solo il 10% del lavoro da svolgere».

Il tonno più grande mai pescato da Bianchi e Carbonera pesava 284 kg e fu pescato il primo ottobre del 1992, sempre al largo di Lignano. «Ce lo ricordiamo come se fosse ieri quel giorno- spiegano - . Fu un'emozione indescrivibile. Oggi, purtroppo, non si vedono più esemplari di quella pezzatura. Ma 30 anni fa, quando iniziammo noi a pescarli, ricordo che ritornavamo a casa sempre a mani vuote perché ci spaventavamo ad osservarli saltare. Erano enormi».

Ricordiamo che la pesca al tonno si è aperta il 16 giugno e terminerà quando saranno raggiunte le quote imposte dalle Autorità in base al peso del pescato denunciato alla Guardia Costiera dagli equipaggi regolarmente autorizzati e censiti dalla Capitaneria di Porto competente.

Giorgio Bianchi (a destra) e Franco Carbonera (a sinistra?) con il trofeo ai piedi
Tonno da 60 chilogrammi pescato nel mare di Lignano Sabbiadoro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno rosso da 60 chili pescato al largo di Lignano

UdineToday è in caricamento