Tolmezzo: partiti i lavori di restauro a Villa Linussio

Ieri l'apertura del cantiere con la presenza della Presidente Debora Serracchiani. A gennaio presentazione pubblica del Masterplan per la “rigenerazione territoriale” della ex caserma Cantore

l’architetto Camporini, il sindaco Brollo, la presidente Serracchiani e il restauratore Lizzi sotto la volta della sala da ballo

“Abbiamo cominciato oggi il recupero di un luogo della storia e del cuore di Tolmezzo, mettendo mano al restauro e consolidamento dei meravigliosi affreschi e stucchi della Villa Linussio; si tratta di uno dei progetti più importanti tra quelli legati al titolo di Città Alpina dell’Anno, sicuramente quello che più ha a che fare con la nostra storia e il nostro futuro”, così il sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo commenta l’apertura del cantiere nella ex Caserma Cantore.

“Siamo orgogliosi perché alla fine di questo percorso Tolmezzo, la Carnia e la regione intera riavranno un luogo tra i più straordinari, legato ad uno dei momenti storici più importanti e prolifici del nostro territorio, ovvero l’opificio tessile di Jacopo Linussio, luogo che pochissimi hanno avuto occasione di visitare ed ammirare e che è oggetto di un piano di rigenerazione che presenteremo a gennaio”.

All’apertura del cantiere era presente la presidente della Regione Debora Serracchiani - Regione che ha finanziato con 500.000 € questi interventi e altri 200.000 € ne ha allocati per il biennio 2018-2019.

I lavori, avviati a cura della ditta Lizzi di Artegna e diretti dagli architetti Giuseppe Camporini e Francesco Schiavi e dall'ingegner Mauro Cossalter, comprendono il consolidamento delle pareti e dei soffitti affrescati, mediante un miglior ancoraggio alla travatura in legno del sottotetto, che attualmente presenta diversi segni di cedimento e, successivamente, la pulizia dei pregevoli stucchi che caratterizzano le due sale adiacenti la grande e meravigliosa sala da ballo. Si interverrà inoltre eliminando la pavimentazione esistente - ritenuta di poco valore, anche perché risalente alla seconda metà del secolo scorso – e realizzando una nuova pavimentazione in legno che includerà anche un sistema di riscaldamento a pannelli radianti.

A conclusione dell’incontro Danilo Farinelli del Carnia Industrial Park ha annunciato a gennaio la presentazione del Masterplan di rigenerazione di tutta l’area dell’ex Caserma Cantore, definito piano di “rigenerazione territoriale” perché aperto a tutto il territorio circostante.

89-Architetto Camporini - Sindaco Brollo -  Presidente Serracchiani -  Restauratore Lizzi-2

89-Arch. Camporini - Pres. Farinelli - Sindaco Brollo-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, una 28 enne finisce in terapia intensiva

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Udinese-Parma 3:2 | Le pagelle: Pereyra il migliore, Nicolas fuori fase

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento