Cronaca

Thomas Trino è il nuovo rappresentante regionale del Fvg dei Giovani per l'Unesco

Classe 1991 e docente di lingua inglese nella Bassa Friulana, Trino prende il posto dell'uscente Marina Coricciati

Thomas Trino e l'uscente Marina Coricciati

Thomas Trino è stato eletto rappresentante regionale del Friuli Venezia Giulia dall'associazione italiana Giovani per l'Unesco, prendendo il posto dell'uscente Marina Coricciati. “Credo fermamente nella forza del volontariato culturale. La cultura è forza unificante e mobilitante, ed oggi, in questo periodo storico caratterizzato da grandi incertezze, anche sotto l’aspetto valoriale, la cultura è più che mai necessaria”. Queste le sue prime parole da rappresentante.

Coricciati

L'uscente Marina Coricciati, invece, è stata neoeletta nel coordinamento nazionale dell'associazione. “Porterò sempre nel cuore le attività svolte con il gruppo regionale, e in particolare l’aver fatto approdare a Trieste l’edizione 2019 dell’Italian Youth Forum dell’Associazione italiana Giovani per l’Unesco – dichiara l'ex rappresentante –. Ritengo che la cultura possa dare tantissimo alla nostra società, e sono altrettanto convinta che molto dobbiamo fare noi per essa. È per questo – conclude Coricciati – che ho deciso di continuare l’avventura con l’associazione in un nuovo ruolo nazionale”.

Giovani e cultura

Il neo eletto rappresentante vuole lanciare il suo primo messaggio a tutti i giovani: “Il senso di appartenenza a questa grande associazione e il senso del dovere sono per me leve motivazionali sufficienti per mobilitare il mio ulteriore impegno. Il ruolo di rappresentante regionale è una grande responsabilità. Noi giovani dobbiamo essere davvero i protagonisti di un cambiamento culturale, sociale e civico. Il nostro obiettivo è quello di promuovere la democrazia partecipativa dei giovani e lo sviluppo dell’animazione socioeducativa”. Inoltre, Thomas Trino rivolge un appello anche a tutti i membri dell'associazione: Occorre un’azione più capillare sul territorio. Apriamoci ancora di più alla collaborazione con altre realtà. Se siamo uniti, siamo più forti e possiamo agire meglio e con maggiore incisività”.

L'associazione

Ma di cosa si occupa l'associazione italiana Giovani per l'Unesco? Il gruppo si prefigge di supportare le attività della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione, promuovendone progetti, valori e priorità nelle comunità locali, attraverso la ricerca della partecipazione attiva di giovani e della società civile in iniziative ed eventi di rilevanza nazionale.

La carriera

Thomas Trino, classe 1991, è docente di lingua inglese nella Bassa Friulana. Laureato in Scienze del Linguaggio alla Ca’ Foscari di Venezia, è esperto in comunicazione interculturale nel mondo degli scambi economici, turistici e accademici. Dal giugno del 2016 è assessore alle attività produttive e alle politiche giovani del comune di Palmanova e nel luglio 2017 è l’unico giovane friulano a essere ammesso al corso di formazione specialistica in Amministrazione Municipale organizzato dalla Scuola Anci per giovani amministratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thomas Trino è il nuovo rappresentante regionale del Fvg dei Giovani per l'Unesco

UdineToday è in caricamento