menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto tra Forni di Sotto e Val Tramontina, cosa è successo

Diverse richieste di informazioni alla Sala operativa della Protezione civile, ma nessun danno riscontrato dai Vigili del fuoco

Oggi si è verificata una scossa di terremoto tra la Val Tramontina e Forni di Sotto. Nei giorni precedenti – secondo quanto rileva la Protezione civile del Fvg –, nell'area interessata la rete sismometrica regionale non ha localizzato alcun evento. La scossa delle 14 e 06 è stata seguita da tre repliche, la maggiore delle quali di magnitudo 1.2. L'area è caratterizzata da moderata sismicità, che tende a manifestarsi con sciami sismici, ovvero con eventi di magnitudo simile per intervalli di tempo variabili da poche ore a qualche settimana. 

Nuovi dati e successive analisi potrebbero far variare le stime dei parametri ipocentrali e della magnitudo. Come da prassi, il sistema di localizzazione preliminare automatica dell’evento ha inviato un minuto dopo la scossa, le mail di notifica a tutti i soggetti del Sistema regionale integrato di protezione e agli organi di informazione per una più rapida diffusione delle informazioni verso i cittadini. La centrale unica di risposta Nue 112 e la Sala operativa regionale hanno risposto a diverse richieste di informazioni ma non sono state ricevute segnalazioni di danni a persone o a cose. 

Il livello più basso di attivazione per il sistema di protezione (Livello di attivazione A) stimato inizialmente per 38 comuni della Carnia e dell’area delle Prealpi Carniche viene al momento confermato dai dati provenienti di volontari dei Gruppi comunali di protezione civile attraverso le schede di segnalazione del risentimento. La Sala operativa regionale non ha inoltre ricevuto informazioni di danni da parte dei Comuni e dei Comandi provinciali dei Vigili del Fuoco di Udine e Pordenone. 

I Vigili del fuoco  hanno comunicato che la squadra del distaccamento di Maniago (comando provinciale di Pordenone) si è recata a Tramonti di Sopra per effettuare delle verifiche su alcuni edifici. Gli esiti dei controlli eseguiti non hanno evidenziato danni né pericoli per la popolazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento