Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Generatori, cibo e fornelli: parte da Udine la solidarietà verso i terremotati croati

Anche il chiosco Love Street Food di piazza Primo Maggio, gestito dal croato Mira Krupic, partecipa alla raccolta di beni da portare direttamente nei piccoli centri colpiti dal sisma

Dopo le forti scosse di terremoto che a dicembre hanno colpito la Croazia, molte persone vivono ora tra le macerie delle loro case, trovando rifugio nelle stalle in attesa dei container-casa da parte dello Stato. Per far fronte alle difficoltà che il nostro paese sta affrontando, il chiosco Love Street Fodd di piazza Primo Maggio, gestito da Miran Krupic, ha deciso di collaborare con l’azione umanitaria per il terremoto in Croazia, al fine di aiutare chi ha bisogno. 

stalla terremoto-2
Questa associazione, formata da croati e italiani, è affiancata dal Rugby Club di Sisak: insieme si occupano di andare nei paesi meno urbanizzati e dove arrivano meno aiuti per chiedere casa per casa che cosa manchi.
Gli aiuti andranno direttamente nelle case delle persone e soprattutto nei paesi più piccoli dove in genere arrivano pochi aiuti perché prima vengono smistati nelle città più grandi. 

Le richieste

Le cose che servono sono: 
generatori elettrici (l’elettricità va e viene e in alcuni punti manca totalmente quindi non hanno la possibilità di scaldarsi, lavarsi e cucinare), stufe (sia a gas che elettriche), fornelli a gas, cibo a lunga scadenza (scatolame, pasta, riso,ecc.), stivali di gomma (alcuni dei paesi sono appunto poco urbanizzati quindi c’è molto fango e detriti). Non vestiti o farmaci. «Anche noi del chiosco Love Street Food, per dare il buon esempio, abbiamo donato un generatore elettrico che verrà consegnato in Croazia probabilmente questo sabato e permetterà a una famiglia di dormire al caldo!», ci racconta Krupic.

Come aiutare

L'ufficio di Tuttoestetica a Tavagnacco potrà fare ancora da punto di raccolta solo per merce poco ingombrante dalle 09:30 alle 17:30.  
Tutto sarà poi inviato e stoccato presso Cignacco trasporti Bruttrio Via Fermi, 37  07-17:00 la ditta che generosamente ha messo a disposizione il camion per il trasporto in Croazia. Sarà possibile consegnare direttamente a Buttrio in via Fermi 37, dalle 7 alle 17, avvisando preventivamente Zrinko Hanzek al numero 334 7017994. 

terremoto-20

Chi ha merce ingombrante ma non dispone di un furgone, può telefonare e la ditta organizzerà il trasporto.

Si può anche partecipare attraverso un bonifico: tutte le donazioni verranno giustificate nella pagina Facebook dell’associazione e verranno utilizzate per acquistare quello che serve ai terremotati.  Per maggiori informazioni rivolgersi direttamente alla pagina facebook o a Lela Marioni al numero 3288069558.

terremoto-19


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Generatori, cibo e fornelli: parte da Udine la solidarietà verso i terremotati croati

UdineToday è in caricamento