rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Tentò di colpire il vicino con un fendente al collo: assolto

La sentenza si riferisce a un episodio dell'aprile dello scorso anno a Remanzacco. L'unico divieto per l'uomo è quello di fare ritorno nel paese

Incapace di intendere e di volere. Per questo motivo un pensionato 73enne di Remanzacco è stato assolto dal Tribunale di Udine dall'accusa di tentato omicidio nei confronti del vicino di casa, che aveva tentato di colpire al collo con un lungo coltello da cucina la sera del 14 aprile 2014. Il vicino era riuscito a schivare il fendente. Al termine del dibattimento, svolto per stabilire se l'anziano sia o meno socialmente pericoloso attraverso la perizia affidata allo psichiatra Marco Stefanutti, il Tribunale ha applicato nei confronti dell'uomo la misura della libertà vigilata in casa dei figli, con prosecuzione del percorso terapeutico già intrapreso. Unico divieto, quello di fare ritorno a Remanzacco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò di colpire il vicino con un fendente al collo: assolto

UdineToday è in caricamento