rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Daniele del Friuli / Via Jacopo Pirona, 2

Tentano il colpo nell'azienda di accessori di lusso ma gli va male, sarebbe stato il sesto in pochi anni

Nel mirino la ditta Mabi International di San Daniele, che fa prodotti d'alta moda. "Questa volta ci è andata bene" afferma il titolare Mario Biasutti

Alle due di notte è scattato l'allarme collegato al sistema installato all'azienda Mabi International di San Daniele, specializzata in accessori per marchi di alta moda. Due uomini si aggiravano furtivamente nel cono d'ombra dietro allo stabile della ditta. Ma le telecamere termiche di ultima generazione delle MD Systems avevano evidenziato la loro presenza. Immediatamente una pattuglia  della sorveglianze si è precipitata sul posto. Contempoarenamente sono stati avvisati i carabinieri di Udine. I sorveglianti, arrivati in azienda in pochi minuti, hanno sorpreso due malviventi durante la perlustrazione perimetrale interna. I due si sono dileguati rapidamente, senza lasciare alcuna traccia, nonostante il tentativo di fermare uno dei due da parte degli agenti. Il titolare Mario Biasutti, avvisato dell'accaduto, si è recato immediatamente in azienda per verificare l'entità di eventuali danni. Fortunamente, i due ladri sono stati messi in fuga prima che potessero mettere in pratica il loro piano. Non è stato evidenziato, infatti, nessun tentativo di scasso. "Dopo l’ultimo furto di circa un anno fa, abbiamo potenziato il nostro sistema di allarmar, aggiungendo tantissime telecamere. Questa volta il sistema ha funzionato perfettamente!" afferma il titolare dell’azienda "purtroppo siamo stati presi di mira molte volte in passato, abbiamo subito cinque furti negli ultimi anni. Questa volta ci è andata bene. Probabilmente stavano ancora studiando come intrufolarsi in azienda quando sono stati sorpresi dalla vigili notturni. E così sono scappati senza nemmeno aver tentato di entrare. Il sistema di sorveglianza ha funzionato alla grande, speriamo sia sempre  così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano il colpo nell'azienda di accessori di lusso ma gli va male, sarebbe stato il sesto in pochi anni

UdineToday è in caricamento