ABS Cargnacco: sventato il furto di 160 chili di cavi elettrici

I carabinieri di Mortegliano hanno bloccato un furgone, condotto da un 43enne ivoriano, residente a Tarcento e dipendente di una ditta slovena

Furto sventato alle accieierie ABS di Cargancco. Un uomo, operaio di una ditta esterna con sede in Slovenia, ha caricato il furgone con 160 chili di cavi elettrici industriali, cercando poi di allontanarsi in tutta fretta. Il valore della merce, a causa della presenza del rame, si aggira sui 3.400 euro.

La cosa non è sfuggita al personale di vigilanza, che ha avvertito i carabinieri della stazione di Mortegliano. Gli uomini dell'Arma hanno così bloccato un 43enne ivoriano residente a Tarcento, lo hanno arrestato e portato presso le camere di sicurezza della caserma locale, in attesa del processo con rito direttissimo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

  • Si aggravano le condizioni di Gianpiero: "la malattia ha continuato il suo lavoro"

  • Studentessa universitaria trovata morta in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento