menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di passare il confine con 350.000 euro in contanti

Un uomo italiano e la compagna ucraina sono stati fermati dalla Guardia di Finanza al confine di Tarvisio e scoperti in possesso della consistente cifra in denaro contante, oltre che di alcuni orologi di grande pregio

Nella mattinata di venerdì 20 gennaio, al confine di Stato di Tarvisio, i militari della Guardia di Finanza  hanno fermato una Mercedes di grossa cilindrata con a bordo un cittadino italiano, di origini toscane, che viaggiava con la giovane moglie di nazionalità ucraina.

?Dai controlli effettuati è emerso che a carico dell'individuo  risultavano esserci numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.?

I due sostenevano di doversi recare in in una imprecisata località austriaca per festeggiare l’anniversario del loro matrimonio, ma vista la circostanza si è ritenuto opportuno approfondire ulteriormente gli accertamenti.

Durante le verifiche i militari hanno intravisto, all’interno della borsetta della passeggera, un piccolo pacchetto avvolto con del nastro adesivo. Si è appurato che il contenuto consisteva in  50.000 Euro, divisi in banconote da 500. L'uletriore perquisizione ha permesso di reperire ulteriori "pacchetti", per un valore complessivo di 350.000 euro.

Oltre al denaro contante sono stati trovati anche alcuni orologi di gran pregio, tra i quali “Rolex” e “Baume & Mercier”.?

I due non sono stati in grado di giustificare il possesso dei preziosi beni, che sono stati di conseguenza  sequestrati.

Nei loro confronti è scattata l'accusa di riciclaggio, ai sensi dell'arti. 648 bis del codice penale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento