Prova a violentare la moglie del cugino di fronte al figlio di due anni

Un cittadino indiano è stato arrestato dai carabinieri a Cervignano del Friuli. L'accusa parla di tentata violenza carnale. Lunedì l'udienza di convalida dell'arresto

Un indiano di 29 anni è stato arrestato dal Carabinieri a Cervignano del Friuli con l'accusa di tentata violenza carnale ai danni della moglie del cugino, davanti al figlioletto di lei, di soli due anni.

Secondo quanto si è appreso dagli ambienti investigativi, i tre si trovavano all'interno dell'appartamento affittato dal marito della donna, in quel momento fuori per motivi di lavoro. La donna, una 26 enne, stava preparando la cena per il piccolo, quando il cugino ha tentato di violentarla.

La donna è così scappata in strada a chiedere aiuto e i vicini hanno chiamato i Carabinieri i quali all'ingresso dell'abitazione hanno trovato il piccolo nascosto, immobile e impaurito, sotto uno stendibiancheria.

L'aggressore era steso in camera da letto, in stato confusionale, e stava scagliano oggetti a terra e bagnandosi la testa. Lunedì ci sarà l'udienza di convalida dell'arresto. Secondo quanto appreso la Procura chiederà la custodia in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

Torna su
UdineToday è in caricamento