menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di gettarsi sotto il treno, poi ci ripensa. Perde un braccio

Suicidio scongiurato a Monfalcone, dove un uomo di 40 anni aveva pensato al suicidio. Poco prima del tragico gesto ha rinunciato, ma ha perso un arto. I medici dell'ospedale di Udine stanno tentando di riattaccarglielo

 

Un uomo di circa 40 anni avrebbe atteso l'arrivo del treno sui binari tra Monfalcone e Bivio San Polo per suicidarsi. All'ultimo momento, però, ci ha ripensato e ha tentato di evitare di essere travolto ma è stato parzialmente investito dal convoglio che gli ha staccato un braccio. 

E' stato portato in elicottero all'ospedale di Udine; l'arto è stato recuperato. I sanitari tenteranno di riattaccarlo. L'incidente ha bloccato per oltre un'ora il traffico da e per Trieste, isolando la città

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

Covid, oggi in regione 336 positivi e 29 vittime

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento