Successo per TedXUdine e il suo "think Hack"

"Hakerare il pensiero", oltrepassarlo, tecnologicizzarlo. Sarà possibile? Questo il tema di ieri sera di TedxUdine in un viaggio immersivo tra robot e intelligenza artificiale

TedXUdine

Futuro e tecnologia l'hanno fatta da padroni nella nuova edizione di Tedx tenutasi al Teatro San Giorgio di Udine nella serata di ieri.

Dodici gli speaker che si sono alternati sul palco affrontando e tantando di dare risposta a importanti quesiti tra innovazione e intelligenza artificiale.

Gli interventi

Tra gli interventi dei vari ospiti, da Riccardo Manzotti, Barbara Henry, Antonella Riem e Gabriele Giacomini a Massimo Bustreo, Alan Mattiassi, Massimiliano Fanni Canelles, Luisa Camatta e Mario Ubiali, la sfida dell’intelligenza artificiale, in particolare, ha giocato un ruolo da protagonista, secondo Alessia Correani, consulente strategico in Microsoft Italia, questa nuova tecnologia richiede un controllo e una regolazione da parte dell’essere umano. su una posizione simile anche Michela Milano, vicepresidente dell’European Association of Artificial Intelligence: «L’intelligenza artificiale ci mette a disposizione degli strumenti in grado di aiutarci a prendere decisioni anche in ambiti molto complessi, ma è molto importante modellare sia i fattori umani che quelli etici».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Parcheggia davanti al suo locale per caricare la merce per le consegne ma viene multata

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

Torna su
UdineToday è in caricamento