menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro: si dimette il Direttore artistico e Sovrintendente Cesare Lievi

Il regista ha comunicato la propria indisponbilità a proseguire il mandato. Reitani: "grave perdita, che deve far riflettere sui meccanismi che regolano la governance della Fondazione del Teatro della città"

Cesare Lievi, Sovrintendente del Teatro Nuovo e Direttore artistico della stagione di prosa si è dimesso, facendo così interrompere il suo mandato il 31 dicembre 2012. Il commento di Luigi Reitani, assessore alla cultura del Comune di Udine:

“desidero in primo luogo ringraziare Cesare Lievi per il contributo artistico, personale e organizzativo profuso in questi anni per la nostra città. Mettendo a disposizione la sua riconosciuta esperienza internazionale e le sue altissime competenze, con il suo lavoro di sovrintendente e regista  ha contribuito alla realizzazione di un progetto culturale interamente condiviso dalla nostra Amministrazione, che ha dato lustro e prestigio al nome di Udine. Sono profondamente rammaricato che non si siano potute creare le condizioni per una sua ulteriore permanenza come sovrintendente. Si tratta di una grave perdita, che deve far riflettere sui meccanismi che regolano la governance della Fondazione del Teatro della città, oggi ostaggio di una rappresentanza politica della Provincia e della Regione in grado di paralizzare per ragioni ideologiche e strumentali scelte strategiche essenziali per il nostro Comune e di danneggiare gravemente le istituzioni culturali del territorio gestite con fondi pubblici”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento