menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il caso del notaio: chi pagherà ora le tasse evase, i clienti?

Dubbi tra chi ha incaricato il professionista di pagare le imposte. In passato il notaio aveva già avuto dei problemi con la giustizia

Le indagini a carico del notaio hanno causato grande tensione tra i suoi clienti. Il dubbio è sorto immediatamente: dovessero essere ripagate le imposte che il notaio, in base alle accuse, avrebbe dovuto versare, chi pagherà le somme? I clienti o lo stesso professionista?

L'ACCUSA DI EVASIONE FISCALE

Il notaio, da diversi anni tra i primi contribuenti della città con un reddito dichiarato di 1 milione e mezzo di euro, in passato ha già avuto dei problemi con la giustizia. A suo carico pende infatti un processo in appello dopo la condanna del Tribunale di Udine, il 25 gennaio scorso, a un anno di reclusione per falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atto pubblico. La vicenda si riferisce a due atti con cui, nel 2010, un invalido di 65 anni, da anni incapace, assistito da servizi sociali e dal Centro di salute mentale di Latisana, donò la propria abitazione a una donna rom.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento