menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simula il furto di metadone e sigarette, smascherato dai carabinieri

Coinvolto nella vicenda un 28enne originario di Portogruaro, ma residente nel comune montano

Lascia l'auto parcheggiata in centro e al suo rientro non trova più né le stecche di sigarette né le fiale di metadone contenute al suo interno e così va dai carabinieri della Stazione di Tarvisio e presenta denuncia.

I militari dell'Arma, venerdì scorso, raccolgono la testimonianza dell'uomo e fanno partire subito le indagini del caso da cui però emerge una triste verità: il furto non si è mai verificato e il giovane ha simulato il delitto per procurarsi altre fiale di metadone. Ai carabinieri non resta che denunciare il 28enne per l’ipotesi di simulazione di reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chi può prenotare il vaccino? L'elenco completo delle categorie

Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento